Main menu

CASHBACK IN CONDOMINIO

Se vi state chiedendo se è possibile pagare le rate condominiali

e al contempo accedere al CashBack di Stato, la risposta è SI

 

 Il programma di CashBack di Stato è suddiviso in tre distinti periodi semestrali:

1/1/2021 al 30/6/2021  -  1/7/2021 al 31/12/2021  - 1/1/2022 al 30/6/2022

Per aderire al CashBack di Stato occorre:

-  Possedere una identità digitale SPID

-  Registrarti sull’app IO dei servizi pubblici

-  Collegare l’Iban del conto corrente personale su cui ricevere il rimborso

L’importo recuperabile per le spese condominiali

I rimborsi cashback sono pari al 10% della rata condominiale con un ammontare massimo rimborsabile di 15 euro a rata condominiale. Ogni 6 mesi, se sarà effettuato un minimo di 50 pagamenti, si otterrà il 10% dell’importo totale speso considerando non solo le rate condominiali ma anche le altre spese fatte, fino a un massimo di 150 euro di rimborso.

Passati 60 giorni, sono erogati sul conto corrente personale.

Ma come bisogna pagare le rate condominiali?

Solo il supporto di un amministratore tecnologicamente attrezzato potrà esserti di aiuto.

Se il conto corrente condominiale è di tipo postale potrai utilizzare bollettini postali, se il conto corrente condominiale è di tipo bancario potrai chiedere al tuo amministratore di generare dei MAV Bancari (i cui costi ti saranno forniti in fase di richiesta ma con costi decisamente inferiori alla quota che vedrai rimborsarto con il CashBack); non ti resterà che pagare con la carta associata al CashBack.

Guida completa al Cashback

Richiedi SPID gratis

Scarica l’app di Io